domenica 24 febbraio 2008

Campagna elettorale

Si è concluso il sondaggio che trovavate sulla destra. Riguardava quel governo... Ve lo ricordate? Quel governo che ha cercato di infrangere il corporativismo italiano? Ve lo ricodate quel governo che ha cercato di dare un senso a questa Italia? Non c'é più... E' finito...
Ormai siamo in campagna ettorale.
E vi ricordate di quel famoso fenomeno cosiddetto di "antipolitica", ebbene ve lo ritroverete sulle schede delle elezioni politiche amministrative!
E vi ricordate il Cavaliere? Si, quello che tutto il mondo ha additato come inadeguato a governare? Ebbene, è il probabile prossimo Presidente del consiglio!
Dal sondaggio è emersa la maggioranza per la marcia su Roma. Reminescenze, ironia o volontà? Non si sa.
Speriamo di cambiare.
Il PD è l'unico soggetto che ha dato segnali concreti.
Poi votate che vi pare.
Io fare una elezione senza campagna elettorale.
Così ognuno impovvisa.
E magari ci ritroviamo una coalizione al Governo che è formata da un imprenditore, degli ex-fascisti e dei "destrorsi" in erba.
Evviva l'Italia.
Evviva l'Italia.
Evviva l'Italia.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Siete sempre a parlare di ex-fascisti ? meno male siete la novità...Fate sempre i soliti discorsi. Il Lupo perde il pelo ma non il vizio. Se vedi qualche camicia nera in giro fammi sapere che vengo ad aiutarvi e spranghiamo un altro Ramelli o facciamo un'altra Acca Larentia. Ma fatemi il piacere ! Se c'è qualcuno che ha tagliato i ponti col passato è chi governerà dopo aprile e non certo voi che anche per quest'anno nelle istituzioni dove comandate avete saltato vergognosamente la commemorazione delle foibe. C'era l'influenza in giro chissà...

Ichino ha detto...

Problemi?

Niccolò ha detto...

Scusa, solo una questione terminologica, tanto per capirsi: Fini, per te, può essere definito come "ex-fascista"? O la Santanché? (ti ricordo che Fini è da circa venti anni segretario prima del MSI e poi di AN, con la svolta che appunto chiude con un passato ancorato al post-fascismo)... Una questione terminologica, nient'altro, poi puoi essere libero di non-pensare (o di pensare) quello che ti pare!

Niccolò ha detto...

P.S.: ma le foibe, di preciso, per te cosa sono? No, sempre per intendersi... Poi discutiamo... Se ne hai voglia!

Niccolò ha detto...

P.P.S.: per anonimo, sempre, il sottoscritto ha fatto, insieme ad altri ragazzi (peraltro molti di sinistra), una lettura sulle foibe a Colle di val d'Elsa per le celebrazioni del giorno della memoria del 2006...