lunedì 4 febbraio 2008

Treno della memoria: val d'Elsa-Auschwitz 2008

« Mai dimenticherò quella notte, la prima notte nel campo, che ha fatto della mia vita una lunga notte e per sette volte sprangata. Mai dimenticherò quel fumo. Mai dimenticherò i piccoli volti dei bambini di cui avevo visto i corpi trasformarsi in volute di fumo sotto un cielo muto. Mai dimenticherò quelle fiamme che bruciarono per sempre la mia Fede. Mai dimenticherò quel silenzio notturno che mi ha tolto per l’eternità il desiderio di vivere. Mai dimenticherò quegli istanti che assassinarono il mio Dio e la mia anima, e i miei sogni, che presero il volto del deserto. Mai dimenticherò tutto ciò, anche se fossi condannato a vivere quanto Dio stesso. Mai. »

(Elie Wiesel, tratto da La notte. Wiesel fu rinchiuso ad Auschwitz all'età di 16 anni)



5 Febbraio 2008-9 Febbraio 2008

Treno della Memoria

val d'Elsa-Auschwitz



Domani parto per Auschwitz sul treno della memoria. Novantasei ore in viaggio, di cui quarantotto in treno, per non dimenticare. Per cercare di far attecchire bene il seme della memoria, del rispetto e del civismo. Per poter poi veicolarlo. Un momento importante per tutte le seicento persone coinvolte.


« ... Dopo 20 minuti al massimo non si vedeva più alcun movimento. Il tempo richiesto dal gas per fare effetto variava da 5 a 10 minuti, a seconda se il clima era umido o asciutto, freddo o caldo. Dipendeva anche dalla qualità del gas, che non era mai la stessa, e anche dalla composizione del gruppo: se erano giovani o vecchi, in salute o malati... »

Rudolf Hoss (Vi consiglio l'impressionante autobiografia di quest'uomo: "Comandante a Auschwitz" -metto qui sotto tutte le info)

Ecco le info del libro: Hoss Rudolf, Comandante ad Auschwitz, Einaudi tascabili saggi, €10,20, ISBN: 8806173847, acquistabile via internet: http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-hoss_rudolf/sku-12091599/comandante_ad_auschwitz_.htm
Il blog, quindi, tornerà ad aggiornarsi il prossimo fine settimana.
Buona settimana a tutti.
Il post su "Diario" (il terzultimo) è pubblicato oggi e invita ad un'acquisto intelligente... Guardate...

1 commento:

tramonto ha detto...

3...2...1... si parte!
Al nostro ritorno ci sarà molto su cui riflettere.