domenica 30 marzo 2008

Udinese-Fiorentina=3-1... E a dire la verità tra i due litiganti rischiano di godere i terzi...

FREY 6: Alla fine si salva... Primo goal parabile solo con un miracolo, sul secondo potrebbe uscire, ma è bravo il giocatore avversario, sul terzo il miracolo lo fa, ma in ribattuta nulla può...
UJFALUSI 5: Aspettando la Spagna? Mah... Non demerita particolarmente, ma gli ultimi goal vengono da lui...
DAINELLI 5+: Qualche bella chiusura blocca le ripartenze dell'Udinese nel primo tempo, poi traballa.
KROLDRUP 5,5: Il migliore della difesa... Ed è tutto dire.
GOBBI 6+: Nonostante la partitaccia, bisogna premiarlo: gioca su tutto il campo, è abbastanza preciso e chiude con attenzione. Sbaglia qualche pallone, ma lasciamo perdere...
KUZMANOVIC 5: Alla fine non gioca malissimo, però non basta. E in fase difensiva soffre troppo.
DONADEL 5,5: Gioca con passione, ma oggi non basta questo. Molta colpa sul primo goal... Per il resto, in fondo, arranca.
MONTOLIVO 5: Prende un incrocio dei pali, imboccato da Jorgensen... Per il resto poco e nulla. Portatelo in Cina! Ma potete anche dimenticarlo lì.
Dal 6'st OSVALDO 5: Niente, se non l'occasione sparata sul portiere. Evanescente.
SANTANA 4: Venghino siori, oggi il circo.
JORGENSEN 6+: Nonostante il dolore al polpaccio, fa il suo. I bambini di Udine gli fanno un coro. Ammirevole come calciatore, anche fuori dal campo.
Dal 14'st VIERI 6: Risponde così allo scandaloso articolo uscito su Repubblica in cui gli si dava un "arrivederci e grazie". Ma possibile cambiare idea con cotanta incoerenza? Segna. Tanto basta per una prova comunque non incisiva.
PAZZINI 5,5: Fa l'assist, si muove davvero bene... In crescita, ma serve una punta centrale di quelle che la buttano dentro per andare in Champions.
Dal 24' PASQUAL 3,5: in toscano si direbbe: "ripigliati". Ma non sembra volerlo fare. Il suo ingresso devasta la Fiorentina.
PRANDELLI 6: Sotto di uno, azzecca uno schema fantastico con quattro punte che nel giro di pochi minuti porta la viola a due occasioni e un goal. Poi smorza, sull'1-1, e questo non è sbagliato. E' sbagliato inserire un triste Pasqual. Comunque, merito suo se ci abbiamo potuto credere...

2 commenti:

cosimo ha detto...

secondo me il Pranda questa volta ha sbagliato..

dopo il Goal di Bobone l'Udinese era bollita.. a quel punto si poteva dilagare con le 3 punte e cambiare Pazzini dopo l'eventuale vantaggio.

Invece è stato tolto il Pazzo, abbiamo preso un contropiede fortuito ed abbiamo visto in passato come con Osvaldo (che è un brodo spero che lo capiscano prima o poi) e con l'inguardabile Santana non si segna nemmeno se scende l'Onnipotente.

Analisi finale: Pazzini quando c'è cambia il volto della Viola. Anche se non segna muove l'attacco e la squadra gira. Osvaldo e Vieri non reggono i ritmi di queste partite. Il primo per incapacità manifesta, il secondo perchè grasso ed attempato.

Scommessa: Montolivo se va in Cina e gioca segna almeno 3 Goal. Mi ci gioco una cena.

Niccolò ha detto...

D'accordo con te: secondo me lo schema "a quattro punte" doveva restare ancora per dieci o quindici minuti e ci si poteva tornare a coprire solo nei minuti finali... Accetto la scommessa: non che ci va (tanto raccomandato come è a casa non lo lasciano, vai tranquillo; al massimo va agli europei!), ma che segna tre goal! Anzi, se proprio ci stai, scommetto anche su due! Ma, tirando tirando, un aperitivo per un goal me lo gioco...