martedì 20 novembre 2007

Korg IV: le pagelle dei senesi presenti a San Giuliano


La Korg IV si è conclusa, e come sempre è stata una bella esperienza. Korg, per chi non lo sapesse, sta per Conferenza Organizzativa Regionale della Sinistra Giovanile. Viva la sintesi. Tre righe di riflessione politica, poi un po' di ironia...


La Korg IV ha sancito la necessità di accelerare con convinzione sul percorso verso la creazione di una nuova giovanile che sia collegata e rappresentativa del Partito Democratico. Una giovanile risulta importantissima perché evita o limita drasticamente fenomeni come clientelismo e cooptazione. Inoltre, una giovanile rappresenta una formidabile palestra, una condivisione di esperienze e maturazione politiche come poco altro. Senza considerare che una giovanile autonoma all'interno del partito è utile a quest'ultimo nella elaborazione politica e nel pungolarlo sulle questioni più avanzate o riguardanti più da vicino le giovani generazioni. Una Conferenza Organizzativa partecipata forse come non mai (oltre duecento persone), che segnala la voglia di Partecipare e Costruire. I quattro gruppi di lavoro hanno elaborato proposte e momenti di riflessione di buon livello. Una bella esperienza, che oltretutto cementa ed alimenta i rapporti tra i ragazzi toscani. Non ci stupisce la salute dell'organizzazione in Toscana, anche per questo di sicuro la Toscana è una delle due uniche regioni in Italia ad aver accolto nel dispositivo regionale l'esistenza fin da subito di una giovanile. La strada è ancora lunga. Percorriamola insieme.


Diamo un po' di numeri, anzi di pagelle ai senesi e sangimignanesi (e "radicondolesi") presenti a San Giuliano Terme:
Donato 8----------------; voto ristretto per i quaranta (dico quaranta) minuti passati ad aspettarlo sotto casa la mattina della partenza; poi, la sera è bello sveglio ed attivo (ci credo!) e decide di non coricarsi; anzi, si corica: alle nove di mattina, quando iniziano i gruppi di lavoro; stoico nella notte, perestroico nel giorno; della serie: "mi va bene tutto, basta non svegliarsi...";
Carolina 8,5; primo intervento lucido della mattinata al gruppo di lavoro sulla nuova giovanile; architetto della sorpresa a Donato; peccato vinca ingiustamente e casualmente a biliardino...
Alberto 8,5; il buddah dei Congressi si conferma ad alti livelli, sovrintendendo alla nottata sangiulianese con le gambe incrociate nel groviglioso letto; ad imperitura memoria degli agitati o di quelli di corsa, Sant'Alberto, protettore degli stressati, vigila sulla Korg; ma scappa prima della conclusione;
Giovanni 8,5; porta la valigia giusto per sport, visto che di fatto nemmeno la disfa; defraudato della propria camera, si arrangia come può nell'accogliente 234... E dimostra il suo buon cuore...
Pietro 10; ligio e preciso, l'esempio del rigore politico della provincia senese; segue tutte le fasi della conferenza e la sera accudisce i pionieri turriti; stoico, irrinunciabile; plauso;
Andrea 8,5; lo "splendido" compagno si concede un massaggio rilassante nel Centro Benessere dell'hotel, come a dire: ora col PD facciamo vedere che abbiamo classe!
Simone 8-; le sue relazioni internazionali lo distolgono dai lavori comuni; affermandosi "ministro degli esteri" della delegazione, intrattiene e si fa intrattenere là dove vuoi umani nemmeno immaginate...
Massimiliano 9; si consolida la maledizione del "giovane eletto", che non gli permette di scegliere il corso... Il voto in più è per la pazienza! Non gradisce il gentile risveglio dei compagni alle 8 di mattina...
Davide 8+; lo "studente di sinistra" presidia onorevolmente il gruppo di lavoro sulla scuola, ma la notte intrattiene conversazioni sediziose offuscate dalle bibite capitaliste;
Igor 9; organizza tutto lui; la Korg potremmo dire è il suo regno; la camera 234 non era una camera di albergo, ma un centro servizi polifunzionale per la notte dei delegati toscani, con tanto di play station; con pazienza e dovizia, Igor "governa" il flusso di belli e brutti, belle e ... brutte...
Sergio 9; veni vidi vici, o meglio venni vidi ...; Sergio tiene alta la bandiera della Sinistra Giovanile senese e sangimignanese con costanza, ardimento e spirito di sacrificio; dubitiamo mancherà a qualsiasi altro prossimo appuntamento...
Viola 8,5; resiste alle angherie dei compagni senesi, i quali le impediscono di svolgere attività fondamentali; resiste alla notte perigliosa; resiste finanche ai gruppi di lavoro... Chapeau.
dite la vostra...

10 commenti:

Splendido & Responsabile Disorganizzazione ha detto...

In sintesi facciamo notare che:
_il voto più basso è di Tabano
_il voto più alto è di Pietro
_la media voto invece si attesta su un discreto otto e mezzo

SUPERLATIVI!!!

Splendido & Responsabile Disorganizzazione ha detto...

Facendo ammenda della svista, ci teniamo a ribadire che il voto di Donato, il più basso in assoluto, non è stato inserito nel conteggio!

Baci

cosimo ha detto...

accidentaccio a me che non sono potuto venire..

dai racconti entusiasti dei compagni credo che ne valeva la pena.

ma i "rapporti con l'estero" sono stati tutti delegati al Tabani? Posso fare il sottosegretario?

sergio ha detto...

grande guiccia!!!!!!!!!!!!!!
le pagelle del korg sono spetacolari..........

gabrilich ha detto...

E dire che anche io stavo per finire a giocare alla Play in camera con i senesi... d'altra parte il mio tasso alcolico avrebbe promesso meraviglie.
Gabriele.

Niccolò ha detto...

Infatti la prossima volta ti aspettiamo nella camera senese! Stavolta le foto arriveranno davvero subito, perché la "sinproject" sta lavorando ad un video!

gabriele ha detto...

ragazzi... io farei notare che nelle votazioni avete omesso il fatto che io quella notte ho riiniziato a bere... nn mui merito qualche punticino in più?
cmq vi amooooo...

donato ha detto...

scusate il commento di prima era il mio... l'ho gia bella...

Viola ha detto...

Tralasciando il fatto di essere oltremodo indignata per essere stata collocata per ultima nella pagella korg, ammetto che l'incontro di quest'anno ha dimostrato più degli anni passati che la giovanile del Partito si conferma coesa e propositiva. Dopo la battaglia vinta ieri possiamo dirci orgogliosi di appartenere a questa organizzazione.
Per la cronaca oso affermare che il voto attribuito all'addetto relazioni internazionali(che per motivi di privacy ma soprattutto di decenza non nominiamo...)non mi sembra del titto corretto...io gli avrei dato un 10 per lo spirito caritatevole e per la smisurata fortezza d'animo...

Anonimo ha detto...

Con ritardo ma volevo complimentarmi... troppo forti! X pagelle e disorganizzazione soprattutto!
XXX